PIANO DI STUDI

Il corso del Primo Anno prevede in modo specifico, applicate nella pratica sul set, le seguenti aree didattiche interdisciplinari:

  • Recitazione. Analisi teorico-pratica del processo recitativo. Studio su proposte drammaturgiche tratte da fiction, letteratura, film o altro. Differenze tra la recitazione cinematografica e quella teatrale. Propedeutica alla telecamera. Realizzazione di un prodotto audiovisivo sul lavoro svolto che potrà essere utilizzato dagli allievi come show-reel personale. (Ennio Coltorti)
  • Monologhi, dialoghi e scene di gruppo. Appropriazione dello spazio scenico. L’attore in relazione con la luce e la macchina da presa. (Pupi Avati)
  • Doppiaggio con esercitazioni pratiche (Luca Ward)
  • Improvvisazione, movimenti scenici e memoria del copione. (Andrea Roncato)
  • Motivazione, autostima, dizione e pronuncia, respirazione, ortofonia e modulazione vocale. (Alberto Lori)
  • Analisi strutturale dei linguaggio parlato e del linguaggio cinematografico. (Giancarlo Scarchilli)
  • Preparazione ai provini con i Casting Director (Adriana Sabatini, Stefano Rabbolini).

Tutti gli allievi riceveranno un Attestato di Frequenza al l°anno. E potranno di accedere al II anno

 

Il corso del Secondo Anno prevede:

  • Prove pratiche di recitazione nella comedy e nel drama. (Pupi Avati)
  • Esercitazioni pratiche di perfezionamento del Doppiaggio. (Luca Ward)
  • Recitazione: approfondimento del rapporto con la telecamera. Studio delle diverse tecniche recitative, tragica, brillante, comica, farsesca. Pratica di set: Realizzazione di una sit-com che prevede un ruolo per ogni allievo. (Ennio Coltorti)
  • Teoria e tecnica della comunicazione. Programmazione neurolinguistica. La multisensorialità, la comunicazione con se stessi e interpersonale (Alberto Lori)
  • Uso del corpo e canalizzazione dell’energia nel linguaggio cinematografico (Giancarlo Scarchilli)
  • Tutti gli allievi riceveranno un attestato di frequenza alla fine del secondo anno del corso. Il superamento di un esame permetterà di conseguire il diploma di Attore Cineteleviso.
  • Un ulteriore esame permetterà di accedere al Master di perfezionamento di terzo anno e di conseguire il Diploma finale di Primo Livello.

 

Il Master di Perfezionamento prevede massimo 15 partecipanti all’anno.

  • Registrazione in video di scene tratte da film con ruoli assegnati agli allievi in base alle loro caratteristiche con affiancamento di attori professionisti.
  • Approfondimento, perfezionamento e specializzazione di tutte le aree didattiche interdisciplinari inerenti la recitazione cine-televisiva.
  • Conseguimento del Diploma di Attore Cine-Televisivo di Primo Livello.
  • Realizzazione di un mediometraggio con troupe professionale ideato ed elaborato per gli allievi del Master con la partecipazione anche di Attori i Professionisti. Il prodotto sarà poi presentato in serate evento e festival.