Obiettivi Artisti

Alta Scuola di Arti Sceniche


L'Alta Scuola di Arti Sceniche Accademia Artisti offre un elevato livello qualitativo di didattica finalizzata all'acquisizione della tecnica e della conoscenza dei linguaggi scenici e allo sviluppo della propria, personale creatività. Si avvale per questo anche di un'ampia attività pratica in campo teatrale e cinematografico, supportata da spazi, attrezzature, strumentazioni adeguate, moderne e all'avanguardia.


I docenti di Accademia Artisti, di comprovata eccellenza ed esperienza anche in ambito internazionale, utilizzano le più importanti e avanzate metodologie pedagogiche teatrali e cinetelevisive, integrate da laboratori, seminari, workshop e atelier opzionali per guidare gli allievi verso un uso consapevole del corpo (gesto e voce), della mente (pensieri, consci e inconsci, intuizioni) e soprattutto del profondo e misterioso mondo interiore (emozioni, stati d'animo, impressioni, sensazioni etc.), come strumenti di comunicazione empatica. Lo studio teorico/pratico dell'arte della recitazione, nata come necessità di rafforzare il sentimento di appartenenza e comunione e divenuta solo in un secondo tempo professione (rivelatasi poi come la più diffusa e coinvolgente tra le attività di spettacolo), viene approfondito attraverso le differenti didattiche finora apparse (Artaud, Brecht, Brook, Costa, Graig Diderot, Grotowsky, Stanislawsky, Strasberg, etc.)


Ritenendo inoltre l'arte del recitare come una delle prime, se non la prima, forma di comunicazione rituale la docenza si propone di guidare l'allievo verso la riscoperta della potenza espressiva del "rito" laico della rappresentazione. Essenziale lo studio del rapporto diretto con lo spazio scenico (palcoscenico, spazio deputato) e con quello mediato da cinepresa, telecamera, microfono e macchina fotografica (inquadratura, spazio sonoro, immagine). Altrettanto importanti le attività corali (coro, coro greco, coreografie, musical, pantomime etc.) che si prefiggono di abituare gli allievi a uno spirito di "squadra" (tra attori ma anche con registi, tecnici etc.) essenziale per qualunque forma di rappresentazione.


L'altra figura professionale che si configura da subito come imprescindibile per l'arte del recitare è quella del regista il quale, per la propria esigenza espressiva, utilizza, valorizza, organizza e "gestisce" il lavoro dell'attore. Accademia Artisti fornisce i mezzi, le strutture e le docenze più all'avanguardia per formare gli allievi registi secondo una disciplina che permetta loro di raggiungere una libertà creativa e una consapevolezza tecnica e propositiva al passo con le più moderne forme di spettacolo L'attuale moltiplicazione degli spazi di recitazione e regia (teatro, cinema, radio, doppiaggio, fiction tv, show tv, intrattenimento, pubblicità, web) apre altre possibilità e nuovi ambienti di lavoro ma chiede tempi di produzione sempre più strettamente regolati e una specifica preparazione. Scopo di Accademia Artisti è formare professionisti in grado di rispondere adeguatamente a queste esigenze e quindi di agire e imporsi in un mercato in continua trasformazione.


Al fine di una preparazione completa ed esaustiva il programma didattico di Accademia Artisti affronta sia lo spettacolo tradizionale che quello di ricerca e sperimentazione integrando le relative docenze con la possibilità di confrontarsi e interagire con affermati professionisti del settore. Le docenze opzionali permettono agli allievi una specializzazione in particolari forme di spettacolo a loro congeniali. L'attività degli allievi è monitorata e promossa attraverso esami, saggi, spettacoli aperti al pubblico e una continua pratica di set.

L'Alta Scuola di Arti Sceniche Accademia Artisti intende proseguire, ampliare ed aggiornare continuamente la propria attività didattica con l'obiettivo finale di permettere ai propri allievi di diventare attori e registi di alta professionalità fornendo loro tutti i mezzi necessari per trovare adeguata collocazione nel complesso e difficile mondo dello spettacolo