FARE L'ATTORE

Uno dei sogni più antichi dell' uomo è quello di far vivere dei personaggi. Quante volte guardando un vecchio film, immedesimandoci nel personaggio abbiamo detto: saprei farlo anch'io…

Nella realtà fare l'attore e l'attrice è una professione molto impegnativa; non bastano il talento, un fisico attraente, la voglia di arrivare. Raggiungere il successo richiede lavoro paziente, determinazione, maestri autorevoli per capacità ed esperienza, un progetto realizzabile che risponda alle esigenze del mondo dello spettacolo di oggi in continua trasformazione. Il moltiplicarsi degli spazi di recitazione (cinema, fiction tv, intrattenimento, pubblicità) apre altre possibilità, nuovi ambienti di lavoro ma chiede contemporaneamente tempi di produzione sempre più strettamente regolati e una specifica preparazione. L'avvento delle riprese elettroniche, inoltre, sta di fatto modificando il set tradizionale e richiede professionisti della recitazione in grado di interagire con i mutati sistemi di lavoro. Il cinema, la fiction televisiva, la pubblicità si sono trasformati in processi produttivi dove tutto è regolato da tempistiche precise. La stessa precisione che si richiede agli attori che vi lavorano.Il mestiere della recitazione diviene così oltre che una forma d'arte e di espressione anche una artigianato di alto livello presso il quale l'attore contemporaneo deve trovare spazi a lui congeniali.